Aprire una Società in Italia

Aprire Società in Italia – in Italia, uno dei metodi più utilizzati dal punto di vista della classificazione delle imprese è legato al ruolo dei soci all’interno della loro gestione. Vediamo quali sono i tipi di società presenti in Italia.

Le società di persone

Queste imprese prevedono che i soci rispondano in maniera illimitata – ovvero anche con capitale proprio qualora fosse necessario – per le obbligazioni sociali e vengono costituite davanti a un notaio che provvederà a depositare l’atto in modo da permettere l’iscrizione al registro delle imprese.
Tra le società di persone troviamo:

  • Società semplice (S.s.): non può essere utilizzata per aprire un’attività commerciale, mentre viene impiegata nel settore dell’agricoltura ed immobiliare. I soci si assumono l’obbligo di conferire capitali, beni ma anche il proprio lavoro alla società con responsabilità illimitata per quanto riguarda i debiti.
  • Società in nome collettivo (S.n.c.): Questa tipologia di società può svolgere qualsiasi tipo di attività commerciale. La responsabilità dei soci è illimitata, ma un eventuale creditore si rifarà sul patrimonio personale dei debitori solo se il patrimonio sociale non è sufficiente.
  • Società in accomandita semplice (S.a.s.): può svolgere anche attività commerciale e la sua composizione prevede due tipi di socio che rispondono in maniera diversa rispetto alle obbligazioni della società. I soci accomandanti, infatti, rispondono solo della loro quota conferita, mentre i Soci accomandatari rispondono in maniera illimitata e, di fatto, si occupano della gestione.

Le società di capitali

Rispetto alle società di persone, le società di capitali vedono una responsabilità del socio che è limitata alla sua quota detenuta:

  • Società a responsabilità limitata (S.r.l.): la società risponde delle proprie obbligazioni solo in misura della parte versata dai singoli soci. La sua costituzione prevede un capitale sociale minimo di 10.000 euro da versare per 1/4 e richiede un atto pubblico.
  • Società a responsabilità limitata semplificata (S.r.l.s.): la gestione patrimoniale è quella delle società per azioni in cui il socio è responsabile solo per la sua quota, ma rispetto a una s.r.l. i tempi per la sua costituzione sono minori, mentre il capitale societario deve essere compreso tra 1 a 9.999 euro.
  • Società per Azioni (S.p.A.): la società raggiunge la perfetta autonomia patrimoniale e la partecipazione dei soci è suddivisa in azioni trasferibili, mentre la sua gestione è assegnata ad amministratori. Gli utili vengono ripartiti tra i soci in dividendi e non è possibile costituire una S.p.A. per la gestione di un’attività senza scopo di lucro.

 

Per informazioni e per un preventivo gratuito sull’apertura e/o la gestione di una Società contattaci al seguente form

Click below to consent to the processing of your personal data for these purposes. You can change your mind and change your consent choices at any time by returning to this site. Privacy policy